martedì 6 dicembre 2011

SE PIANGI... SE RIDI...


Negli anni scorsi in Italia piangevano le madonne.

Oggi piange la Fornero.

E' il segno dei tempi. Dal Sacro al Profano.

Anch'io mi sono commosso fino alle lacrime

pensando alle nuove tasse, ai pensionati, all'Iva,

all'Ici sulle prime case. Lo fanno per noi, ma non vorrebbero.

Come quelle madri severe che ti mollano uno schiaffone

per educarti meglio e poi si pentono.

Elsa Fornero è una professoressa di economia

che ha dedicato i suoi studi al risparmio delle famiglie.

E' quindi una vera esperta, adatta al nuovo ruolo.

Elsa collabora con IlSole24ore, il giornale di Confindustria,

che immagino la paghi per i suoi articoli…

Il Sole, giornale liberista con i soldi pubblici,

che ha attinto alla greppia dei milioni di euro stanziati per l'editoria.

Non si possono chiedere sacrifici senza dare il buon esempio.

Iniziamo dai finanziamenti all'editoria, più di 300 milioni quest'anno.

Anche gli editori possono piangere. Don't cry for me, Fornero.

(dal blog di Beppe Grillo)


21 commenti:

  1. Ho visto un re. Sa l'ha vist cus'è? Ho visto un re! Ah, beh; sì, beh.
    Un re che piangeva seduto sulla sella, piangeva tante lacrime,
    ma tante che bagnava anche il cavallo! Povero re! E povero anche il cavallo!
    Ah, beh; sì, beh.
    È l'imperatore che gli ha portato via un bel castello...
    Ohi che baloss! ...di trentadue che lui ne ha.
    Povero re! E povero anche il cavallo! Ah, beh; sì, beh

    RispondiElimina
  2. il nano tramite maroni ha innalzato le pensioni di anzianità da 35 a 40 anni in un sol botto... e questa estate ha aperto una finestra di 18 mesi per i dipendenti privati e 24 mesi per i dipendenti pubblici... il nano ha aumentato l'IVA di un punto...


    ma a monti e madonne piangenti non è bastato... hanno rincarato la dose svincolando le pensioni dall'inflazione ed innalzando la soglia a 42 anni, e la ministra piangente ha annunciato che dal 2018 spariranno tutte le pensioni di anzianità... ed hanno deciso di aumentare l'IVA di DUE punti e le accise sulla benzina...

    grazie e mille ! sarà contento franceschini che ieri ha gridato battendosi il petto : salviamo l'Italia !...

    RispondiElimina
  3. La Fornero ha pianto perché emotiva, tutte le donne lo sono.
    Lacrime ovviamente false, forse da copione.
    Ti faccio un saluto e grazie della visita.

    RispondiElimina
  4. lacrime pre-confezionate, ma la sostanza non cambia, lei versa lacrime (finte) e noi sangue (vero)

    Luigi

    RispondiElimina
  5. Era semplicemente sotto pressione; non ha pianto nè per noi né per nessun altro. Semplicemente una donna iperstressata.

    RispondiElimina
  6. Lei ha pianto in diretta noi in differita....
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Io mi sono commossa pensando a che età andrò, se andrò, in pensione :(

    RispondiElimina
  8. Io mi commuoverò per le prossime manovre... saranno anche peggiori.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. a sto giro sono d'accordo con Grillo!

    RispondiElimina
  10. brutto periodo....stringiamo la cinhia....anche se ingrasoo e non dimagrisco mai....ciao Stefano-

    RispondiElimina
  11. Chissà se la Fornero è stata una madre dura, rigida... chissà perchè ha pianto, ha ceduto alla commozione..forse un pò di sensi di colpa credo.
    Tuttavia ha una faccia da persona onesta, e davvero mi rendo conto che erano decenni che non si vedevano facce oneste ai ministri e ministre. Già mi sembra un piccolo passo avanti... Ma dobbiamo fargli correggere un pò il tiro...del resto queste signore benestanti che non hanno mai avuto da tirare la cinghia che ne possono sapere di economia, mi domando?

    ele

    RispondiElimina
  12. MI dispiaceva dirti che non apprezzavo il tono del tuo post ma letta la firma mi rallegro.
    Gravissimo quello che si sta per fare e in queste ore in parte su pensione e pensionati qlc si sta cambiando ma - insomma - CHI ci ha portato a questo punto? 17 anni di stallo completo e mi pare assurdo criticare malamente anche un mom di stress e forse anche di buona fede della Fornero. Io ho visto Pietro Ingrao piangere al XXI congresso e non l'ho messo in discussione.
    Tanto per tua info i fondi all'editoria sono stati tagliati l'anno passato e molti piccoli quotidiani stanno (o hanno) chiudendo incluso l'Avanti del faccendiere di buona memoria latitante mentre le 'grandi firme' dai quotidiani non prendono soldi per i singoli articoli a meno che non siano "fissi".
    Stefano essere arrabbiati è doveroso ma riesce meglio se si è obiettivi.
    Scusa se mi permetto.
    sherazade

    RispondiElimina
  13. La posso prendere a calci in culo? :)

    RispondiElimina
  14. Bravo Stefano!!! Diccelo, a 'sti stronzi!!! Iscritti all'ORDINE dei giornalisti che blaterano di liberalizzazioni con i contributi dello Stato!!! Maiali!!! Servi!!! Morte!!!

    Si vede che oggi mi girano, sì?

    RispondiElimina
  15. Ma di quei TREMILIONI di euri l'anno a Lavitola per L'Avanti??????????

    Dobbiamo vomitare o che cosa?

    RispondiElimina
  16. @ sherazade...

    cosa mi interessa che faccia ha un ministro...???

    a me interessa quello che fa, non che faccia ha...

    essa avrà anche una faccia onesta, ma ha un diamante al dito che io ci metto 10 anni di lavoro per potermelo permettere...

    e poi non sono incaz... ma credo di AVERE IL DIRITTO DI ANDARE IN PENSIONE !!!! alla faccia di gente che ci va guadagnando in un mese quello che guadagno io in un anno e andandoci dopo 5 anni... mentre io che li mantengo (compreso i condannati in via definitiva che seggono su quegli scranni) e franceschini... devo sgobbare 42 anni...

    per me beppe grillo ha una bella faccia... franceschini, bersani, d'alema... monti e tremontio invece no ! anzi a dirla tutta han la faccia come il c... sopratutto quelli del PD !!!

    RispondiElimina
  17. dopo tanti anni di malgoverno aveva pochi appigli, attaccarsi dove sei sicuro di riscuotere credo non avesse alternative.
    intanto Monti dichiarando la rinuncia allo stipendio ha compiuto un grande gesto, non salviamo certamente il paese ma se tutti i politici meditassero su questo gesto,avremmo persone migliori.
    certo che alla fine tocca sempre a noi ma,se serve a salvarci accettiamo anche questa.
    buona giornata di festa e...se vuoi venirci a trovare la Bottega Mondoalegre è in via Giovine Italia,n.7 ovviamente siamo tanti volontari e non so se avremo il piacere di salutarci di persona.
    ciaoooooooo

    RispondiElimina
  18. Resto sempre esterfatta quando fanno le grandi manovre, non toccano mai dove c'è tanto da toccare e danno una pala per scavare a chi ha già toccato il fondo.
    Rispetto le lacrime di chiunque ma non credo che in questo caso si tratti di empatia verso i malaugurati cittadini, ma di uno stress emotivo e psicofisico che nulla ha a che fare..

    RispondiElimina
  19. Stefano

    capisco la tua acrimonia e la tua violenza MA ciò non toglie che alla fine -scusami – fai un discorso demagogico.
    La Professoressa Fornero ha fatto un sua carriera superlativa a livello internazionale ed ora si trova nella condizione di fare il Ministro di questo Governo. E’ una signora di oltre sessant’anni e davvero mi sembra riduttivo guardarle un anello al dito. Non l’ho fatto io che sono donna!
    Trovo assai più ‘indecente’ che una ragazzetta di vent’anni giri con un rolex.
    Io credo, sempre con molto rispetto per te, che il ‘tuo’ Grillo (parlante) faccia anche lui pura demagogia disfattista.
    Da anni siamo con le pezze al culo ma Berlusconi e il suo Governo lo hanno negato fino a fine agosto.
    E Monti e sopratutto il Presidente Napolitano ce l’hanno detto a chiare lettere.

    Poi le tue preoccupazioni e le tue ansie, i tuoi scazzi sono assolutamente consivisibili ma lo sono maggiormente se fatti con rigore e, almeno qui, tra noi, dandoci delle prospettive.

    sheraunabbraccioalcaroBanjolino

    ps. Avere dei gioielli di famiglia (io ne ho e ne ho anche scritto si Splinder raccontando la loro storia) non puo’ essere un metro di (s)valutazione. E anche soprattutto nelle famiglie contadine le più povere l’oro era un bene su cui investire.
    L’Orologio del proprio padre, i regali fatti agli annniversari alle proprie mogli e madri.
    Lascia stare l’anello della Ministra e sii più generoso.

    RispondiElimina
  20. sono stato estremamente generoso per anni... adesso mi sono stufato...
    ho sempre pagato le tasse... per esempio... il fatto poi che un signore che guadagna già 50mila euro al mese, rinunci ad una parte di ciò mi sembra un gesto che di onesto e generoso non abbia nulla di fronte a chi quella cifra la guadagna in tre anni di lavoro...

    RispondiElimina
  21. concordo! ma speranze di vede' un segno positivo da parte loro, zero!!!

    RispondiElimina