martedì 15 aprile 2014

PASQUA... NON MASSACRO


BISOGNA CHE SI SAPPIA, CHE FORSE A DIO, NON VA TANTO
A GENIO TUTTO QUEL SANGUE INNOCENTE DI CUCCIOLI DI
SOLE SEI SETTIMANE, CHE VENGONO APPESI ANCORA VIVI
PRONTI PER ESSERE SGOZZATI IN NOME DI UNA BECERA
E FALSA TRADIZIONE CATTOLICA, MA ANCHE MUSULMANA.

BISOGNA CHE SI SAPPIA QUANTO PIANGONO LE LORO MADRI
E QUANTO SIA INUTILE MENARSELA CON L'AGNELLO CHE
TOGLIE I PECCATI DAL MONDO, PERCHE' TOCCA A NOI,
SMETTERLA DI PECCARE SE SI CREDE AD UN DIO...
E NON IPOCRITAMENTE SCHIERARSI A FAVORE DELLA
VITA, E POI FAGOCITARE CADAVERI INNOCENTI

BISOGNA CHE SI SAPPIA CHE LA SALVEZZA DELLE VOSTRE
ANIME, NON DIPENDE DALL'UCCISIONE DI UN AGNELLINO

BISOGNA CHE SI SAPPIA...  E CHE CHI NON NE MANGIA,
LO DICA AI PROPRI PARENTI, AMICI, E CONOSCENTI,
LO DICA CON DOLCEZZA, MA CON FERMEZZA... :

IO NON MANGIO AGNELLO A PASQUA,
IO FACCIO UN VERO GESTO DI PACE,
E DI RESURREZIONE... SALVO UNA VITA.

E' ORA, LASCIAMO PERDERE LA COMPASSIONE,
CHE E' REGALO AI VINTI, ED AGLI OFFESI, MA
CON CORAGGIO : RIVENDICHIAMO LA DIGNITA'...


LIBERAZIONE !


27 commenti:

  1. Eee, la Pasqua è di Risurrezione, non di massacro....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto... ma che non resti tra noi, che si sappia in giro !

      Elimina
  2. Io oramai sono quasi vegetariana, figurati se mangio l'agnellino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere, lo sai... sarebbe giusto che lo diffondiamo il nostro verbo, almeno a Pasqua !

      Elimina
  3. Caro amico,io non mi nutro di carne,non mi piace (di pesce si) e non santifico le festività religiose,sono non credente,ma se il vostro Dio,essendo lui onnipotente, permette questa carneficina pasquale,significa che gli è gradita.Un tempo a Dio si offrivano agnelli sgozzati e c'era chi voleva immolarle il figlio,per devozione.
    Felice settimana,ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... onnipotente... ossignùr!

      Elimina
    2. Solo che poi il Signore stesso ha detto: "Mi avete sacrificato un gran numero di ovini e di bovini, ma a me non dà piacere il sangue dei manzi, degli agnelli o dei capretti: quando voi alzate le mani, Io distolgo gli occhi da voi, e quando pregate non vi ascolto, perché le vostre mani sono sporche di sangue" (Isaia 1.5)

      Elimina
    3. ottima citazione, inoppugnabile !!!!!!

      Elimina
  4. Come Redcats! Pare comunque che quest'anno ci sia un forte calo del consumo di agnello e non solo per la crisi ma anche per motivi etici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piacciono i motivi etici ovviamente, ma anche la diffusione delle idee, idee di pace, appunto.

      Elimina
  5. Condivido il tuo pensiero, è una vera vergogna cristiana (tra le tante).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già perchè poi è inutile far la comunione... che comunque sarebbe il "corpo di Cristo"... (contorti questi cattolici vero ?)

      Elimina
  6. Stef, il mio essere vegetariano (con un percorso verso veg un po' faticoso ma costante) lo devo molto a te, alla tua pazienza, alla tua comprensione. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi rendi orgoglioso e fiero di tutto ciò... epperò, dai... la parte più difficile l'hai svolta tu... mica io... !!! ciau !

      Elimina
  7. Francamente, caro Stefano, non credi c'entri qualcosa la religione qua. E' solo una stupida tradizione che persone incapaci di sentire la vita purtroppo rispettano. Quante persone crudeli e arroganti conosco!

    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Levitico:
      Se la sua offerta è un olocausto di bestiame minuto, pecora o capra, egli offrirà un maschio senza difetto. [11]Lo immolerà dal lato settentrionale dell'altare davanti al Signore e i sacerdoti, figli di Aronne, spargeranno il sangue attorno all'altare. [12]Lo taglierà a pezzi, con la testa e il grasso, e il sacerdote li disporrà sulla legna, collocata sul fuoco dell'altare. [13]Laverà con acqua le interiora e le zampe; poi il sacerdote offrirà il tutto e lo brucerà sull'altare: olocausto, sacrificio consumato dal fuoco, profumo soave per il Signore.

      Questa è una stupida e io aggiungo crudele e inutile tradizione nata e voluta della religione.
      Ciao a tutti,fulvio

      Elimina
    2. beh... a questo punto non posso negare che la religione un pò ci sguazza... anche gli Inca ed i Maja... sacrificavano vite ai loro dei... ed altre religioni ancora contemplano questa nefandezza...
      vuoi vedere che Marx proprio tutti i torti non li aveva ?

      Elimina
  8. Poveri agnellini. A me anche i vitellini fanno molta tenerezza, anche loro vengono strappati dalla loro mamma. Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  9. quoto Wolfghost, mi sa che la religione c'entri poco, ma piuttosto la tradizione e il fatto che il 'sacrosanto' abbacchio (qui nel Lazio) piace a tanti, a me sinceramente disgusta.. sto quasi diventando vegetariana, in effetti non si capisce la sfiga dell'animale nato cane o gatto e quello nato maialino o vitello..
    Auguri Stefano!

    RispondiElimina
  10. ___/)/)
    __=( ‘;’)=
    __,(“),(“),,
    _______$$$$$$___B
    _____$$______$$___U
    ____$$_$_$_$__$$___O
    ___$$_$_$_$_$__$$___N
    __$$____________$$___A
    __$$_$_$_$_$_$__$$___
    __$$__$_$_$_$_$_$$___P
    __$$____________$$___A
    __$$_$_$_$_$_$__$$___S
    ___$$_$_$_$_$__$$___Q
    _____$$______$$___U
    _______$$$$$$___A


    ben detto caro amico....

    RispondiElimina