martedì 3 gennaio 2012

BUON ANNO... SOPRATUTTO ALLE MADRI...

Tu hai un figlio?
Questo è il mio..

Guardalo bene..
Forse il giorno che lo indosserai, mangerai

o gli sparerai potresti riconoscerlo....

Tu ami tuo figlio?
Io si...
Questo è il mio..
è la mia vita e farei tutto per lui....
Tu puoi lottare, urlare e difendere tuo figlio?
Io no...
A me non resta che guardare....

Io potrei urlare,

ma nessuno farebbe caso alle mie urla di dolore...
Potrei lottare ma le mie forze non sarebbero sufficienti...
Le mie lacrime per lui sarebbero invisibili..

Questo è mio figlio...
Ora lo conosci....

Quanto lo amo?
Quanto soffro per lui?
Tu sei madre... non dovresti fare queste domande...

Tratto da A.L.F. Fronte Liberazione Animale

http://amicianimal.blogspot.com/


25 commenti:

  1. Io di sicuro non lo indosserò mai.

    RispondiElimina
  2. Mi sono allontanata per sempre da una zia ricchissima e super str++++ che caparbiamente si è riempita di pellicce -sigh- per tutta la vita , ne ha ben 9!
    ORRORE!
    Oltre che cercare di spiegarle e infine litigarci, al suo rifiuto di capire... ...mi fà schifo che sia mia parente , me ne vergogno e ben volentieri ho rinunciato alla sua eredità (fatta anche di altri beni)...
    Perchè molti sono così egoisti,irresponsabili e crudeli?
    ...speriamo che la gente cominci a sensibilizzarsi.
    un caro saluto
    valverde

    RispondiElimina
  3. e che vuoi commentare....
    un abbraccio, Stef, al tuo grande cuore

    RispondiElimina
  4. Troppo bello! Dolce Stefano :)

    RispondiElimina
  5. Chi non ama gli animali, non può capire, li considera essere inferiori.
    Quando morì il mio terz'ultimo cane, ero disperata,e una conoscente mi disse "suvvia, era SOLO un cane"!Come farle capire che per me era un'anima bella, uno che faceva parte dei miei affetti,della mia vita.
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. io amo gli animali, amo guardarli negli occhi e sono sicurissima che, chi non ama gli animali non ama gli esseri umani. Io ho una cagnolina pinscher di taglia piccola...è la mia bambina, non me ne frega niente se mi chiamano la mamma di un cane. La mia piccola ha già 14 anni...quanto vivrà ancora? Il solo pensiero di perderla mi fa morire.
    Ho una bella pelliccia, costata un occhio, ma è SINTETICA e non ha niente da invidiare alle pellicce vere.

    RispondiElimina
  7. Buon Anno anche a te... Immagine intensa. La battaglia sulle pellicce è sacrosanta, e mi pare che abbia fatto breccia: se sul vegetarianesimo si potrebbe stare a disquisire per ore e sulla sperimentazione medica bisogna riflettere, le pellicce, così come i cosmetici sono veramente oggetti superflui di fronte alla vita degli animali... In questi casi credo che però col tempo in quanto a sensibilizzazione siano stati ottenuti risultati incoraggianti...

    RispondiElimina
  8. ciao Stefano ma certo che sei inserito nei splinderiani sfrattati!! ahahahhaha...ci sei già da tempo....

    allora le emoticon si supplòisce cosi :-)
    per le foto/immagini cosi:
    clicca

    RispondiElimina
  9. Non riesco a sopportare tutto il dolore che provochiamo agli animali, fisico ed emotivo.
    Vidi un film su questo tema una volta , persone che avevano maltrattato gli animali, li rincontravano poi in un'altra vita, una specie di girone dantesco, questi animali guardavano loro negli occhi con superiorità facendo provare loro grande, grndissima vergogna.

    RispondiElimina
  10. Tranquilla Mammina! Dolcissima foto, a volte mi chiedo come facciano ad immortalare simili Bellezze!

    RispondiElimina
  11. Tantissimi auguri a te e a....tutte le mamme!!!
    Grazie della visita, mi piace il tuo blog, ti seguo con piacere e ammiro molto il tuo impegno.
    Anch'io amo molto gli animali, in particolare i gatti.....
    A presto

    RispondiElimina
  12. Sempre dalla parte dei deboli e gli indifesi... grazie, Stefano.

    RispondiElimina
  13. Che foto stupenda! Bello anche il post, inusuale. Spero tu venga a trovarmi nel mio blog.

    RispondiElimina
  14. Una sola parola: MAI !!
    Buon anno Stefano!!

    RispondiElimina
  15. concordo....
    buon anno lumbard....

    RispondiElimina
  16. molto calzante...
    quest'anno per la prima volta me ne sono uscita al pranzo di natale "siamo tutti assassini - stiamo mangiando i figli di madri piangenti - poveri agnellini"

    mi hanno guardato come se fossi pazza e abbiamo continuato a mangiare come se non avessi detto niente - in effetti forse un po' pazzoide lo devo essere sembrata -

    adesso invece delle cotolette vedo tanti agnellini che pascolano
    stò impazzendo...

    RispondiElimina
  17. Io non indosso pellicce e provo orrore davanti a chi ne indossa una.

    RispondiElimina
  18. Buon anno e grazie per essere passato da me...
    Non mi sono mai piaciute le pellicce. Le ho sempre trovate una forma di sfarzo inutile e di cattivo gusto per quello che c'è dietro.
    a presto

    RispondiElimina
  19. ciao Stefano grazie per l invito concerto ma causa distanza non posso proprio esserci. tutto bene tu? ha ripreso la foto sfida....se ti va di partecipare...ciao e bau ;-)

    RispondiElimina
  20. oh... e' davvero commovente :-(
    Speriamo che anche in questo 2012 si riesca a crescere almeno ancora un poco in coscienza animalista e naturalista...

    Ben ritrovato caro :-) Io ora sono su Logga.me, a questo indirizzo: www.wolfghost.com.

    Un caro saluto :-)

    RispondiElimina
  21. ciao grazie che sei passato domani sera ci sarà già la nuova foto sfida quindi ripassa pure quando vorrai, senti ma perchè la volpina qui di fianco l hai chiamata Irene? :-) ahahhahaha sono curiosa, lo so....come un gatto, anzi...gatta!!!

    RispondiElimina
  22. FIORE DI COLLINA :

    l'ho chiamat IRENE perchè vuol dire LIBERTà in greco !!!!!!

    RispondiElimina
  23. ciao
    buonanotte.
    questo scritto è emozionante, fa piangere. Anche se lo conoscevo già è sempre un'emozione leggerlo.

    RispondiElimina