venerdì 23 marzo 2012

MA QUALE ARTICOLO 18 ???




CERTO CHE DI BUFALE PER "DISTRARCI"
CE NE RACCONTANO A MANETTA...
COME SE FOSSE L'ART. 18 IL PROBLEMA DELLE
AZIENDE... E NON GLI IMPRENDITORI STOLTI,
SCHIAVI DELLA MAFIA E SERVI DELLE BANCHE...
CAPACI SOLO DI GRANDI FALLIMENTI GRATIS !!!

NOI CI PREOCCUPIAMO DELL'EVANESCENTE
ARTICOLO 18 MENTRE "LOR SIGNORI"
INTANTO PER IL PROSSIMO ANNO
STANNO PREPARANDO UN NUOVO
AUMENTO DELL'ETA' PENSIONABILE
COSA VI CREDETE... SVEGLIA GENTE !


17 commenti:

  1. ahahahaha bella l ultima vignetta, io ho già dato: mi sono licenziata nel 2002 !!! ahahahahha:-)


    ciao e se vai all'evento che ti ho segnalato in email salutami se c'è Francesca di Cucce Felici!!! ;-)

    RispondiElimina
  2. quell'articolo diciotto che costò la vita a Marco Biagi... nel 2001 mi ricordo Cofferati che strillava nelle piazze le stesse cose che oggi strilla la Camusso... al posto della Fornero mi toccherei le balle, no toccherei quelle del marito, non si sà mai....

    RispondiElimina
  3. Ad un blog come il tuo, non posso fare altro che iscrivermi tra i follower. Non proteggo solo i gatti, ma anche i cani ed i tori. Ebbene sì, sono un anticorrida e non l'ho scritto sul mio profilo perché appartengo ad una associazione che non fa solo manifestazioni.
    La vignetta sulla Fornero mi ha fatto ridere perché credo che lei, con il suo reddito, se ne freghi altamente del problema della gente normale.
    Mia moglie ed io siamo vegetariani.
    Ciao ed a presto, se ci riesco.

    RispondiElimina
  4. @enio
    non sapevo che la fornero avesse un marito... stante le lacrime credevo se lo fosse già pappato! :-))

    RispondiElimina
  5. ciao Stefano ma traslochi ? dove vai? se vuoi scrivimi in email!!! la foto sfida c'è tutti i venerdi sera, ti aspetto + tardi allora!!! ;-)) ciao!

    RispondiElimina
  6. eppure son riusciti a far credere che appena l'imprenditore avrà libertà di licenziare inizierà ad assumere... come tornare indietro di cinquantanni parlando di modernità

    RispondiElimina
  7. Non essere cosi' drastico ..non è proprio tutto cosi', per quanto riguarda gli imprenditori.
    Pensa ai piccoli artigiani ed alle medie imprese ...loro si sono succubi delle banche.
    Alcuni si sono persino suicidati...e mica per scherzo.

    Un caro saluto anche da Kira.

    RispondiElimina
  8. hai ragione...
    tutti a parlare di sto art.18, e ci si dimentica di tutto il resto...
    abile mossa di sto Governo di tecnici furbi...
    andremo a ridere va...
    buon weekend lumbard...

    RispondiElimina
  9. li sordi so' finiti, andate in pace
    amen
    anche se i sindacati che difendono i metalmeccanici una volta difendevano le pensioni degli statali dopo 15 anni di contributi figurativi e che continuiamo a pagare con emissioni di buoni del tesoro
    l'art.18 non riguarda i nostri dipendenti statali e politici
    Occorrono leggi retroattive per riportare un po' di legalià a questo paese di piccoli mafioncelli senza speranza

    RispondiElimina
  10. ti ho scritto email, non puoi darmi queste notizie e non spiegarmi meglio lo sai che sono curiosa come un gatto è??!!!! bacioneeeeeeeeee

    RispondiElimina
  11. di che credi ridessero durante il convivio di ieri la Candusso e Monti .... proprio di questo.

    articolo 18 : A NOI!!!!!

    RispondiElimina
  12. Penso anch'io sia un falso problema, a meno che il bersaglio siano i dipendenti pubblici.

    Un bacione e buon lunedì!

    RispondiElimina
  13. effettivamente potrebbe essere una iniziativa che oltre a nascondere delle nuove norme antidemocratiche, miri a sfoltire i dipendenti pubblici... (oddio, ormai anche la posta ed i trasporti sono privatizzati...)

    RispondiElimina
  14. In pensione a 80 anni? redcats

    RispondiElimina
  15. una legge per licenziare
    MA CI RENDIAMO CONTO??!!

    Cosa vogliono, che ci suicidiamo in massa!!! Così rimangono solo le banche e i ricchi... boh!!

    E' assurdo!! Questo governo deve cadere e subito. E' una dittatura bella e buona...

    Eppoi il problema della riforma del lavoro è che non c'è lavoro perchè le aziende pagano troppe tasse e non possono assumere, e i dipendenti sono super tassati e non possono spendere soldi. Quindi blocco della produzione e del mercato libero.
    elementare

    RispondiElimina
  16. Credo che a crederci siano davvero in pochi in realta'. Il problema e' che comunque la maggioranza, se e' silente, poco conta...

    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
  17. Ho aggiunto al mio blog un post che dovrebbe dare qualche indicazione di qual'è il vero problema dei problemi che abbiamo in questi ultimi tempi ma le cui origini risalgono a tempo addietro.

    L'articolo 18 c'entra relativamente, nel senso che ha la stessa origine storica ma non ha avuto le stesse devastanti conseguenze.

    RispondiElimina